Menu Chiudi

Insalate Invernali

L’insalata è un cibo costituito da erbe che si mangiano quasi sempre crude, condite con sale, olio, aceto o limone. Già nel 1614 Giacomo Castelvetro ha dedicato un lungo paragrafo nel libro: Breve racconto di tutte le radici, di tutte le erbe e di tutti i frutti…. per spiegare come si prepara e si condisce l’insalata e proporre la sua legge “insalatesca”: – Insalata ben salata, poco aceto e ben oliata -.

Sull’argomento si soffermano molti autori, testimoniando l’importanza che in Italia si dà alle verdure, al loro gusto, al loro valore nutrizionale. Nei testi italiani medievali e rinascimentali l’insalata è spesso suggerita come inizio pasto, perché si ritiene che abbia proprietà “aperitive”, utili a stimolare l’appetito: questo uso, oggi generalmente abbandonato, rimane in altri paesi e viene rivalutato anche nel nostro.

In base alla famiglia cui appartengono, gli ortaggi vengono generalmente classificati in brassicacee, cucurbitacee, solanacee, ecc., per cui, per maggiore semplicità e chiarezza, è preferibile raggrupparli in base alla parte della pianta che si utilizza:

–          il seme: fagioli, ceci, cicerchie, lenticchie, soia, piselli,

–          la foglia: cavolo, cicoria, indivia, lattuga, misticanza riccia, rucola, scarola, soncino, spinaci, bietole;

–          il fiore: broccolo, carciofo, cavoletto di Bruxelles, cavolfiore;

–          il frutto: melanzana, peperone, pomodoro, zucca, zucchina;

–          il fusto: asparago, finocchio e sedano;

–          il bulbo: aglio, cipolla, porro, scalogno;

–          il tubero: patata, topinambur, manioca;

–          la radice: carota, rapa, sedano rapa;

E’ utile chiedersi quali siano le verdure crude che devono figurare quotidianamente sulla nostra tavola. La risposta è scegliere seguendo una semplice regola: ricostruire la pianta in tutti i suoi elementi, e cioè: radice, stelo foglia, frutto. Faccio un esempio: radice: carota, foglie e steli: insalata verde e sedano, frutto: pomodori, peperoni. In questo modo avremo assorbito il quantitativo necessario di vitamine e sali minerali indispensabili alla nostra salute.

Ecco una ricetta interessante: clicca qui

Altre Ricette

Questo sito Web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando su Accetto vengono abilitati solamente i cookies necessari.
Chiedi ad Antonia
1
Ciao, hai bisogno di informazioni?
Ciao,
posso esserti di aiuto?